continua



 
 
LE ARGOMENTAZIONI CONTINUANO...
 
 
 * riflettere sulle proprie paure vuol dire sapere cosa impedisce il nostro volo e ci avvicina all'idea di libertà
 
* non possiamo giungere all'Aria che è libertà se prima non stiamo vivendo bene e in modo integrato gli altri elementi
 
* i 4 elementi  : Terra Acqua Fuoco Aria
 
* di fronte ai problemi impariamo a domandarci : quale elemento mi sta chiamando ? Quale sto trascurando di vivere ?
Quale è in disequilibrio ?
 
* Terra : amore per l'elemento terra è amore per il nostro corpo
 
* Terra : la terra accoglie e accetta tutto anche i rifiuti e da essi genera nuovi germogli nuovi frutti ...come succede al compost che quando è pronto e si aggiunge alla terra ci sorprende con germogli e piantini sconosciuti
 
* "Il camminare presuppone che a ogni passo il mondo cambi in qualche suo aspett0
 e pure che qualcosa cambi in noi " .     Italo Calvino
 
     
 
 * I rimpianti !   Possono diventare dei condizionamenti inconsci che non metto più in 
    discussione ...
* Quali sono i nostri rimpianti ?
* Rimpianti : chiediamoci quali sono i motivi che mi hanno spinto a quella risposta e quel comportamento . Lavoriamo su questo  per darci altre possibilità di risposta in futuro . E per il resto dimentichiamo...    
 
 
   
 * Ferite emotive : se ci fanno ancora male non sono ancora ben cicatrizzate
* Ferite emotive : la ferita è del bambino , da adulto posso risolvere da pari a pari ...
* Ferite emotive : se sono ferita da adulta non sono ancora libera....
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
* Delitto e Castigo
 
 
 
* La Colpa come conseguenza del delitto e desiderio di espiazione
* Colpa : non avere paura della colpa
* Colpa : posso chiedere scusa
* Colpa : rifletto su come non rifare più quella determinata azione
* Colpa : riparo , pongo rimedio . Sono inclinazioni naturali dell'anima
* Colpa : certe somatizzazioni retroattive sono legate alla mancanza di espiazione , rielaborazione della colpa
* Colpa : guardiamo con compassione alle nostre colpe
 
 
 
 
 
*Paura : proviamo a pensare che sia un problema legato alla Responsabilità . Sto rimandando , sto deviando , sto sfuggendo , sto sgusciando , sto procrastinando, sto evadendo e girovagando , sto stagnado  e in fondo al viale c'è qualcosa che sta aspettando la mia risposta, una domanda insoluta , una richiesta, l'attesa di una presa di posizione , di un nuovo atteggiamento , forse di un cambiamento...
* Rabbia : proviamo a vederla come la disattesa di una volontà di costruire , una grande energia di legno e di fuoco che diventa violenza subita o agita quando non costruisce , non smuove le montagne...
* Ansia: è desiderio di perfezione , è ansia di tutto , ma noi lo traduciamo in Ego che vuole vincere avere ragione ,per nostro limite ,così diventa sentimento di dipendenza dal giudizio degli altri e senso di colpa per la trasgressione delle regole che ci siamo dati ... proviamo a rifletterci .
* Paura : paura dell'amore....
* paura : paura della perfezione...
* Paura : nell'alchimia è piombo ... e il piombo anche se per un momento fonde nel fuoco poi ritorna piombo ; la salvezza sta nell'acqua per risolvere la paura ...
 
 
 
 
* miracolo ! : l'idea di miracolo distorce , dà potere alla Chiesa o a chi lo usa come idea di guarigione. La guarigione è un percorso di consapevolezza. Tutto accade perchè lo fai accadere...
* Anima : la nostra anima si nutre solo delle nostre azioni non del capire ,non di sentimenti , perciò agiamo le nostre intuizioni , agiamo le nostre comprensioni,agiamo le nostre conoscenze,  agiamo i sentimenti , agiamo le nostre parole con coerenza
* l'alambicco : esso non estrae il distillato se dentro non gli mettiamo gli elementi , cioè le nostre azioni . Dopo aver messo dentro l'alambicco tante cose ne estrarremo la goccia distillata : la nostra sapienza !
 
 
* Corpo : gli ritorna forza quando l'azione corrisponde alle parole !
 
 
 
 * il rosso : la bellezza dell'azione giusta ...
* Rosso : il colore di Eros
 
 
 
* pensando all'opera  "Manfred " di Byron , R. Wagner, che la mise in musica , disse : "Ho letto tutta la Bibbia : non ho trovato nulla contro l'incesto " ( nella storia  Manfred ha avuto un amore incestuoso, ricambiato, con la  sorella , morta in seguito al suo abbandono ... ora è in cerca di espiazione per il senso di colpa che lo ossessiona ...)
*il tabù dell'incesto è una invenzione culturale ?
* La colpa per l'incesto è un luogo culturale inventato dall'uomo e attribuito a Dio ?
* Necessità di liberare una relazione karmica che fu incestuosa dal senso di colpa per restituirla all'amore che fu e che è sempre vivo.
* necessità di trasformare un amore da un piano più materiale ad uno più elevato ...
* il male c'è quando non si trasformano le pulsioni...
 
INTERVALLO
 
Se cammini il tempo ti verrà dietro lento come un bue eterno , se corri il tempo volerà davanti a te come una farfalla di marzo
                                                                         J.R. Jimenez
                                                                                                  poeta spagnolo
 
* UCCIDERE L'EGO : la strada per arrivare alla propria Anima.
* da sempre ci hanno insegnato a rafforzare l'ego.
*ci vuole una fede grandissima, da conquistare , per abbandonare l'ego.
*la gioia grandissima, neppure raccontabile, viene dall'  "essere" e basta, là dove non c'è più separazione tra faccio e non faccio , chiedo, esigo, imparo, sono capace, gli altri mi dicono e tutto il resto...
*la luce che ogni Anima potrebbe e dovrebbe avere è quella del Nulla, della non esistenza, dell'essere stella fra le stelle, atomo tra gli atomi...
*dimentichiamoci del nostro Io , del nostro Super-Io, : è una cosa da capire bene, è una cosa da imparare a credere.
*quando l'ego è troppo forte  siamo separati dalla nostra Anima, questo ci impedisce di proseguire il nostro cammino.
*dimentichiamoci di ciò che abbiamo da dimostrare e da avere.
*viviamo i nostri desideri, le nostre pulsioni senza vergogna.
 
 
*la nuova era : nell'era dei Pesci era importante l'aggregazione, nella nuova era , l'era dell'Aquario, l'idea nuova è l'individualità, non l'individualismo, e cioè , non importa il riscontro dell'altro , magari non ne vedo i risultati , ma tu senti la tua forza, la tua capacità di reagire alla realtà !
*la nuova era : perseguire la propria coscienza con coraggio: tutti, nella fossa, mi sputano ma la mia dignità è salva perchè sono forte della mia coscienza.
* la nuova era : nessuno più ci salva , ognuno di noi si assume le responsabilità.
*la nuova era: obbligare l'altro a prendersi le sue responsabilità , è difficile e impopolare, dire di "No", ma è vero gesto d'amore.
 
 
* Giganti che sghignazzano : paure , di cui si può sentire lo sghignazzare quando gli accordiamo potere.
* Giganti che sghignazzano : forte arroganza che facciamo nostra quando vogliamo diventare più forti di loro ...
* Giganti che sghignazzano : fanno paura , i nostri registi del cinema Horror li conoscono bene e li rappresentano nei loro film per esorcizzarli .
* Giganti che sghignazzano : che cosa volete ?  In realtà sono solo ombre ... andiamo verso il sole !
* Giganti che sghignazzano : quando non vediamo le vie di uscita , restiamo chiusi dentro il loro recinto e sbattiamo , ci facciamo male, diventiamo vittime, obbedienti, succubi ...
 
 
*relazione con l'altro: perchè dire all'altro  "Ho paura ", "Sono fragile" ?  No, offriamo a noi stessi e all'altro la nostra forza.
*relazione con l'altro : astrologicamente gli aspetti in leone , come la luna in leone, , danno un modo di amare maschile che vuole dominare, questo crea una grande paura: e se non domino ?
* relazione con l'altro: se l'altro se ne va , non vuol dire che io non valgo .
*relazione con l'altro : condividere quello che sappiamo senza potere , senza dire "quello che penso vale di più ".
* relazione con l'altro : capire cosa proviamo verso l'altro , ad esempio verso i figli , piuttosto che capire il karma che ci lega .
* relazione con l'altro : l'amore non è una partita doppia che ci lega , l'amore è quello che proviamo.
* relazione con l'altro : c'è un limite nel dire "Io amo la natura , gli animali ", con loro  non c'è contradditorio !  E gli umani ? Fanno paura ?
* relazione con l'altro : quando arriva l'ennesimo "colpetto " viviamoci capaci di non soffrire per quella prova , ma utilizziamo quella prova.
* Stare bene :  cioè, mi sento capace di utilizzare e trasformare tutte le prove che la Vita mi dà.
* relazione con l'altro: spesso i discorsi delle donne sono simili al discorso cattolico : " Dato che io gli dò , lui deve darmi " , "Io do  e quindi pretendo ", " A tanto deve corrispondere tanto "...
* relazione con l'altro e indipendenza : è scegliere ! non è dire sì per obbedienza, non è dire no per trasgressione, nè vuol dire stare nella torre d'avorio...
* relazione con l'altro ed essere sè stessi con l'altro : chi sono io con l'altro ? In che cosa mi identifico ?
* relazione con l'altro : di fronte all'altro sono ciò di cui ho preso consapevolezza , e lo dono . Lo dono così come l'ape dona il miele , che è il distillato della sua ricerca di mille fiori diversi , dona il miele che fa bene , donare il proprio miele , il proprio sapere, senza pretendere che l'altro lo prenda per forza , nè che mi dia ragione .
* paure e soggezione della Vita:  non diamoci l'ordine di non avere paura , ma sappiamo che quella cosa che la Vita ci manda , quella cosa che arriva noi la vivremo.
* relazione con l'altro ed emozioni : vivo emozioni intense o voglio possederti di più ?
* Possedere : non ci fa felici .
* Matriarcato : perchè era vivere felice ? perchè i figli erano di tutti ! Quando l'uomo ha capito che dal suo seme viniva il figlio , ha posto un recinto e ha detto MIO FIGLIO .
E' diventato un archetipo il possedere : io amo perchè è MIO .
* che cos'è mio , veramente?
* mio è il corpo .  mia è l'Anima . mia è la mente .
 
LE NOTE E GLI ARGOMENTI PROSEGUONO NELLA PAGINA SUCCESSIVA (vai in basso e gira pagina )
 
 
Pagine secondarie (1): continua 2
Comments